Non è tutto oro quel che luccica i servizi Web sono ancora lontani dal successo

NetworkProvider e servizi Internet

Non abbiate fretta a investire, avverte il Gruppo Butler

Potrebbero passare anni prima che i web service possano offrire il loro pieno potenziale, questo il parere di analisti del settore, fornitori e acquirenti. Martin Butler, presidente del Gruppo Butler, consiglia alle compagnie di non investire troppo celermente in questi servizi, a meno che non cia siano ragioni fondamentali, e anche in quel caso, fondamentale un approccio misurato. Cautela la parola dordine ha detto in occasione di un symposium sui web service a Londra. Il sogno di essere in grado di connettere ssitemi in tempo reale non si materializzer per molti anni. Butler sostiene che un certo numero di aree fondamentali dei web service si basano sugli standard dellextensible markup language (Xml), della discovery and integration (Uddi) e del simple object access protocol (Soap) standard che devono ancora evolversi per assicurare il successo della tecnologia. Mark Quirk, ingegnere capo della divisione .Net di Microsoft, concorda sul fatto che gli attuali web service abbiano una serie di difetti. La nostra priorit accrescere la sicurezza, ha detto, aggiungendo che laffidabilit del messagin e il supporto alle transazioni sono aree che hanno altrettanto bisogno di migliorare. Ha ammesso anche che le applicazioni per Microsoft.Net si sono sviluppate molto pi lentamente di quanto previsto. Negli ultimi due anni abbiamo visto che tutti hanno bisogno di tempo per abituarsi ad utilizzare i web service. In particolare, lutilizzo da parte dei consumatori molto inferiore alle nostre aspettative ha detto Quirk. Al momento, secondo Butler, i web service possono essere usati dalle compagnie come mezzi per migliorare lintegrazione attraverso piccoli progetti sperimentali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore