Non solo i pc su Internet

Network

Secondo uno studio di Cahners In-Stat Group, i device connessi in Rete saranno sempre più numerosi

I consumatori finora non hanno accolto in maniera entusiasta le novità sui nuovi servizi online per frigoriferi o lavatrici, ma lo studio condotto da Cahners In-Stat Group prevede un grande sviluppo di questo settore nel futuro più immediato. Il mercato dei device che non siano pc collegati in rete, aumenterà di una media del 101% dal 2000 al 2005. Nel 2005 si prevede di vendere 20 milioni di unità connesse. Cindy Wolf, analista della società, spiega i risultati della ricerca I produttori sono ancora nella fase di comprensione sulle preferenze dacquisto dei consumatori. Questanno sono stati introdotti sul mercato dei nuovi prodotti e finalmente le società si stanno accordando sui diversi standard. Wolf fa notare come si stia assistendo a un circolo vizioso, nel senso che molte società non producono device fino a quando non hanno una chiara percezione sui desideri dei consumatori, ma i potenziali acquirenti non hanno possibilità di dimostrare le loro preferenze perché non ci sono abbastanza prodotti sul mercato. Secondo la ricercatrice, nel futuro più immediato si assisterà a una grande crescita della domanda per strumenti come lavatrici e frigoriferi comandati via Web, ma sarà essenziale assicurare a questi apparecchi unadeguata assistenza. Buone le previsioni anche per le Internet-car. Ma nel futuro delle nostre case non potranno ovviamente mancare i nuovi modelli di televisione, più vicini a dei veri e proprie centri servizi che a un semplice strumento di intrattenimento. Lutilizzo della televisione non diminuirà, anzi, e diventeranno sempre più popolari le funzionalità (in qualche caso già disponibili) di picture-in-picture che permettono di navigare mentre si guarda il programma preferito.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore