Non solo Safari: Apple iPhone potrà avere browser di terze parti

Management

Gli utenti dello smartphone di Apple potranno scaricare nuovi browser da App Store. Ma ancora non ci sono browser noti in alternativa a Safari: non è ancora l’ora di Firefox o Opera Mini

Ancora non è scattata l’ora di Firefox (il cui Fennec, Firefox Mobile, è in Alpha 2 ) nè quella di Opera Mini, ma su iPhone non ci sarà più soltanto Safari, il browser di Apple.

Gli utenti dello smartphone di Apple potranno scaricare nuovi browser da App Store. Ma ancora non ci sono browser famosi, in alternativa a Safari.

Apple ammorbidisce un po’ una restrizione a ciò che può essere creato dagli sviluppatori: uno di questi limiti era non “fare doppioni”, e cioè non duplicare applicazioni già esistenti sull’iPhone (come, appunto, il browser).

Ma Apple negli ultimi giorni ha approvato ben quattro browser: si tratta di Edge Browser , Incognito (senza history), WebMate (browser con tab) e Shaking Web (in grado di sfruttare la riduzione di vibrazioni, per leggere in movimento).

Per Firefox Mobile o Opera Mini sull’iPhone, c’è ancora tempo, però chissà.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore