Nortel e Websense insieme per il wireless

Sicurezza

Le due società combineranno le rispettive tecnologie per creare una soluzione di sicurezza

L’annuncio della firma di un accordo tra Nortel e Websense è mirato allo sviluppo di una soluzione di filtraggio dei contenuti web per la protezione dei dispositivi GSM/UMTS dalla ricezione di (e dall’accesso a) contenuti indesiderati. La soluzione di Url filtering che verrà sviluppata dalle due aziende permetterà agli operatori della telefonia mobile di impostare policy per l’accesso ai contenuti Internet da parte dei propri abbonati secondo tre categorie di filtraggio degli indirizzi web, minacce alla sicurezza, contenuti per soli adulti, contenuti indesiderati ? ognuna delle quali organizzata in una serie di sottocategorie, al fine di consentire la massima personalizzazione dei parametri di filtraggio. Gli abbonati potranno richiedere all’operatore il blocco automatico dei contenuti indesiderati affinchè non raggiungano i loro dispositivi mobili. Una funzione preziosa, tra l’altro, per i genitori che vogliono proteggere i figli dall’accesso a materiali inappropriati o pericolosi. La soluzione frutto della collaborazione tra Websense e Nortel sarà resa disponibile agli operatori entro la fine di quest’anno e integrerà la tecnologia di web filtering Websense 6.1 e la piattaforma Nortel GGSN.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore