Novell in rosso nel primo trimestre

Aziende

Trimestre negativo per Novell, che chiude con una perdita di 16 milioni di dollari.

Inferiore alle attese il primo trimestre dell’anno di Novell, che registra una perdita del 16% e mostra una leggera crescita dei ricavi, passati dagli scorsi 294 milioni di dollari agli attuali 297. Secondo l’azienda, le vendite della suite NetWare stanno calando in maniera considerevole, e per quanto riguarda i prodotti Linux, le vendite sono finora deludenti. Novell ha venduto 19.000 unità del proprio SuSE Linux Enterprise Server. Ma per Jack Messman, chief executive di Novell, bisogna guardare avanti, perché i risultati conseguiti riflettono i significativi investimenti che la società sta facendo, cercando di riposizionarsi sul mercato. Messman è certo che questi sforzi permetteranno di consolidare la posizione di Novell sul mercato Linux e nel segmento computing. Se da una parte l’azienda sta proseguendo nella transizione di un business legato al networtking a una compagnia di servizi Linux, dall’altro sta anche facendo affidamento sulla base di installato NetWare per favorire gli investimenti negli open source software.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore