Novell si espande nel mercato Linux

Management

La compagnia annuncia l’accordo per l’acquisizione di Suse Linux.

Novell ha annunciato di aver stipulato un accordo per l’acquisizione di Suse Linux, una delle maggiori aziende mondiali fornitrici del sistema operativo Linux per le aziende, ampliando quindi la capacità di Novell di fornire servizi di classe enterprise e supporto per la piattaforma Linux. Con l’esperienza in open source di Suse Linux e le soluzioni, il supporto, la formazione e la consulenza fornite da Novell nel networking e nelle identity solutions, Novell estende le sue capacità al mondo Linux e a tutti i suoi componenti, dal server al desktop – e di fornire alle organizzazioni solide basi Linux sicure, affidabili e mature. Per perfezionare l’acquisizione, Novell verserà 210 milioni di dollari in contanti. La transazione è soggetta all’approvazione degli organi competenti e al benestare vincolante degli azionisti. Novell prevede di chiudere la transazione entro il termine del suo primo trimestre fiscale (Gennaio 2004). Quest’ultima mossa di Novell segue l’acquisizione avvenuta in Agosto di Ximian, leader nelle soluzioni server e desktop Linux, ed è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno di Novell per fornire ai clienti una gamma veramente completa di soluzioni Linux. L’acquisizione di Ximian e di SUSE LINUX sottolineano l’impegno di Novell nel promuovere il modello open source e nel sostenere la comunità degli sviluppatori. Novell ha anche annunciato che IBM intende investire 50 milioni di dollari in azioni privilegiate convertibili Novell e che Novell stessa e IBM stanno trattando l’estensione degli accordi commerciali attualmente in vigore tra le due aziende per il supporto di Suse Linux sui prodotti IBM eServer e middleware. Entrambi gli accordi entreranno in vigore quando sarà perfezionata l’acquisizione di Suse Linux da parte di Novell.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore