Novell tira un colpo basso agli “amici” di Microsoft

Workspace

Il distributore di Linux ha rilasciato un pezzo di codice che mina alle
fondamenta Office

IL DISTRIBUTORE di Linux che ha firmato un accordo di pace con Microsoft, Novell, ha assestato al gigante del software un bel colpo basso, rilasciando un pezzo di codice che mina alle fondamenta Office. Novell ha rilasciato un add-on per OpenOffice che permette di tradurre i documenti XML di Microsoft Office nello stesso linguaggio di OpenOffice. Ciò significa che gli utenti di OpenOffice non dovranno più preoccuparsi di ricevere un file di Microsoft Word e non poterlo leggere.Il software open source lo convertirà in un file leggibile. La questione è cruciale, poiché molti dipartimenti di governi di tutto il mondo chiedono da tempo standard Open. Microsoft ha proposto il proprio standard OpenXML, ma se ora OpenOffice può leggere gli OpenXML non ci sarà più bisogno di comprare il costoso Office. Molti nella comunità open source hanno espresso il loro disaccordo alla notizia dell’accordo tra Novell e Microsoft per evitare cause legali riguardo ai brevetti. Al tempo Novell dichiarò di non essersi asservita a Ballmer, ma ora crediamo che in Microsoft il loro nuovo ?amico? non sarò più molto gradito. Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore