NOVITA’ Canon XF105 e Canon Eos 60D: il giusto mezzo per il lavoro di tutti i giorni

AccessoriWorkspace

Nel segmento delle videocamere e delle fotocamere reflex, Canon propone due piccoli gioielli, la videocamera XF105 si distingue per l’estrema portabilità, senza rinunciare alle caratteristiche delle macchine professionali e la SLR Eos 60D permette ampie possibilità di elaborazione del fotogramma Raw già in macchina

L’autunno di Canon regala al pubblico due novità di spicco nel mondo del digital imaging. La prima nel segmento delle videocamere professionali con la Canon XF105 e la seconda con la fotocamera reflex Canon Eos 60D, per l’utente evoluto.
Canon XF105 registra in Full HD Mpeg 2 a 50Mbps, con campionamento colore 4:2:2. Il sensore è di tipo CMOS Canon Full HD da 2,07 Megapixel derivato da quello della sorella maggiore XF300. La sorpresa sta nell’ergonomia eccellente e nel peso vicinissimo a 1 Kg, con dimensioni da zainetto, senza rinunciare alla possibilità della presa superiore a staffa, del triplo microfono (integrato, minijack e a doppio canale XLR) e a un obiettivo video HD Canon 10X (30,4mm f1,8) con diaframma in metallo a 8 lamelle e funzione Tele Converter fino a 6x, stabilizzatore ottico.

Il modello Canon XF105, sarà in vendita da gennaio 2011. E si pensa a un prezzo tra i 4.000 e i 5.000 euro. Insieme al modello XF100, la XF105 è adatta alle riprese professionali in svariati contesti, dove il “pret-a porter”, la flessibilità e la possibilità di lavorare in mobilità alla cattura dei video, sono fattori fondamentali. La Canon XF105 si presta come videocamera mobile per riprese ai matrimoni, ma anche per veloci video aziendali e on-the-road e così anche per le riprese video su Web. La videocamera memorizza su schede Compact Flash, e ne può contenere due alla volta, non è dotata di disco fisso interno, ma la registrazione può anche avvenire simulaneamente su ognuna delle due schede con la funzione Double Slot Recording. Entrambi i modelli catturano anche immagini all’infrarosso e permettono l’inquadratura tramite il monitor LCD da 3,5 pollici a un milione di pixel, non manca comunque il mirino elettronico.

Dimensioni ridotte e peso intorno al chilogrammo, per questa videocamera professionale che fa della portabilita un vero punto di forza
Dimensioni ridotte e peso intorno al chilogrammo, per questa videocamera professionale che fa della portabilita' un vero punto di forza
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore