Novità dalla Rete: Spia al Diritto anche su Internet

Autorità e normativeNormativa

Da pochi giorni la rivista, già pubblicata da tempo in forma cartacea, è presente anche su Internet in una versione più ricca di contenuti e più aderente alla realtà della Rete con continui aggiornamenti ed approfondimenti delle maggiori novità di carattere giuridico

La rivista Spia al Diritto nasce da un’idea del Gruppo redazionale dell’Istituto M&CMiliterni: Istituto degli Studi Giuridici e della Formazione. La pubblicazione e’ uno strumento di informazione in ordine alle piu’ recenti novita’legislative e giurisprudenziali, che evidenzia non solo il punto di vista espresso da illustri esperti di diritto ma anche le idee, le osservazioni e le curiosita’ di giovani che si affacciano a vario titolo sull’affascinante mondo giuridico.

Inoltre, la rivista ha una rilevanza nazionale, sia per l’autorevolezza degli autori, conosciuti nella regione Campania e in tutto il territorio nazionale ed anche all’estero; basterebbe citare al riguardo il Prof. Bianca e il Prof. Piazza ed altri. A cio’ occorre aggiungere che la rivista e’ particolarmente diffusa negli atenei,

nei Tribunali e costituisce un punto di riferimento degli operatori giuridici.

Da pochi giorni la rivista e’ presente anche su Internet ( www.spialdiritto.it ) in una versione piu’ ricca di contenuti e piu’ aderente alla realta’ della Rete con continui aggiornamenti ed approfondimenti delle maggiori novita’ di carattere giuridico.

Il Coordinamento Redazionale Telematico e’ a cura di Michele Iaselli, Manuela Militerni, Pietro Di Scala. Mentre il Comitato Scientifico e’ composto da:

Luigi Abete, Ottavio Amodio, Alfredo Contieri, Fausto Izzo, Innocenzo Militerni, Carlo Montella, Emanuela Musi, Vittorio Nardone, Roberto Notaro,

Barbara Perna, Gabriello Piazza, Giuseppe Riccio, Angelo Scala, Riccardo Sgobbo, Giuliano Tartaglione.

Il Comitato Redazionale e’ invece composto da: Luca Cedrola, Paola Gargia, Cristina Militerni, Gianluca Militerni, Luciano Moccia, Antonella Nardone, Alfonso Quarto, Ugo Torsi.

[ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore