Novità in casa Rsa

Sicurezza

Potenziati sia l’offerta di soluzioni di autenticazione forte sia il portfolio di soluzioni per i certificati digitali

Pioggia di annunci da parte di Rsa che comprende: la nuova versione 6.1 di Rsa Authentication Manager, la nuova versione 2.0 di Rsa SecurID for Microsoft Windows e un ampliamento delle piattaforme supportate a includere server con sistemi operativi Linux, Hp-Ux e IBM AIX. Mediante un server Radius, una versione speciale di Steel-Belted Radius di Funk Software, Rsa Authentication Manager 6.1 offre supporto allo standard 802.1X per la protezione dei dati riservati anche in ambienti wireless. Il software supporta anche diversi metodi di autenticazione Extensible Authentication Protocol (EAP), compreso EAP-Protected One-Time Password (EAP-POTP), una specifica aperta per l’autenticazione forte wired/wireless. La nuova versione 2.0 di Rsa SecurID for Microsoft Windows include invece nuove funzionalità tra cui: un ulteriore miglioramento delle funzionalità di gestione delle policy, Integrazione password trasparente con le utility di amministrazione Windows, maggiore scalabilità e completa integrazione con il nuovo autenticatore Usb Rsa SecurID SID800 Rsa Security ha annunciato anche le nuove versioni 6.6 di Rsa Certificate Manager e Rsa Registration Manager, che offrono funzionalità e semplicità d’uso ancora maggiori alle aziende che desiderano implementare soluzioni complete basate sui certificati digitali. Rsa Certificate Manager 6.6 e Rsa Registration Manager 6.6 saranno disponibili a livello commerciale in tutto il mondo dal prossimo settembre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore