NOVITÀ – Lumia 930, convince lo smartphone con Windows Phone 8.1

MobilityWorkspace
Arriva Windows Phone 8.1 con le cartelle e Cortana
2 0 1 commento

Lumia 930, disponibile da luglio, è uno smartphone top di gamma con Windows Phone 8.1. Lumia 930 rappresenta un’alternativa agli smartphone Android, targata Nokia. Meno app, ma più sicure e curate

Passare a Windows Phone è una scelta da valutare con attenzione: l’ecosistema ha meno app, ma le applicazioni sono più sicure e curate rispetto ad Android. Lumia 930, disponibile da luglio, è lo smartphone top di gamma di casa Nokia/Microsoft che rende Windows Phone 8.1 una valida alternativa ad Android, soprattutto in ambito business. Nokia Lumia 930 sbarca in Italia sia nella grande distribuzione, sia con gli operatori, a luglio, al prezzo di 599 euro. Il suo pregio maggiore, rispetto a Lumia 1520, consiste nella piena tascabilità (5 pollici di display contro 6). Non solo: Lumia 930 arriva con a bordo ‘nativo’ già Windows Phone 8.1 che rappresenta un progresso non indifferente anche per quanto riguarda l’usabilità complessiva (ma si dovrà ancora aspettare per l’assistente vocale Cortana).

Su Windows Phone la scrittura con il dito che si strascina sopra le lettere è superiore per efficacia rispetto ad Android. L’esperienza su Lumia 930 rispetto a Nexus 5, per citare un modello ben vicino a Google, non teme confronti. Lumia 930 e Windows Phone 8.1 riconoscono senza errore un numero di parole italiane infinitamente superiore: tutti i diminutivi e i vezzeggiativi, tutti i tempi e i modi verbali, che invece spesso devono essere aggiunti a mano nel dizionario Android. Ma entriamo nei dettagli.

Nokia Lumia 930 con Windows Phone 8.1 e ricerca vocale Cortana
Nokia Lumia 930 con Windows Phone 8.1 e ricerca vocale Cortana

Lumia 930 arriva nei negozi al prezzo di 599 euro, in quattro colorazioni: arancio e verde brillanti, bianco e nero. Di solito preferiamo i device monocromatici in bianco e nero, non in questo caso, per la finitura comunque opaca del dorso, che, anche nelle colorazioni più vivaci, regala un’impressione di allegria senza mai essere pacchiana. Il profilo in alluminio satinato incastona il display, protetto da Corning Gorilla Glass: uno schermo da 5 pollici con risoluzione full hd Oled. Nella confezione si troverà oltre allo smartphone, pare, anche il caricatore senza fili per la batteria da 2420 mAh, quindi ben dimensionata per la tipologia di smartphone che sfrutta poi una Cpu quad-core Snapdragon 800 da 2,2, GHz.

Un accessorio che mostra ancora dei limiti, soprattutto riguardo calore e tempi di ricarica, ma rappresenta un buon plus. Nokia Lumia 930, dotato di connettività LTE, funziona non con la micro sim, ma con la Nano Sim. È questa la scelta sugli smartphone top di gamma. Il comparto multimediale è nutrito da una fotocamera da ben 20 Megapixel, con le note applicazioni Nokia utili sia per ottenere buoni scatti, che per successive elaborazioni, per esempio Nokia Storyteller, Nokia Creative Studio e Nokia Refocus. I video sono ripresi in HD con un audio catturato tramite quattro microfoni per mettere in risalto l’effetto direzionale.

Nokia Lumia 930
Nokia Lumia 930

Le nostre prime impressioni sono di fatto positive. Windows Phone 8.1 è convincente, lo smartphone Lumia 930 è  reattivo e con un buon display; soprattutto pensiamo sia da valutare il valore della proposta inserita nell’offerta applicativa cloud di Microsoft, sempre più integrata – Office e OneDrive su tutti i dispositivi, l’integrazione con Xbox – sono punto di forza importante non solo in ambito business.

È vero che mancano ancora alcune applicazioni fondamentali in ambito consumer, ancora di più in ambito professionale, ma qui va sottolineata una certa pigrizia anche da parte dei vendor a svilupparne, in attesa che cresca la quota di mercato di Windows Phone. Microsoft, essendo arrivata per ultima, ha però dimostrato di saper crescere molto velocemente, sebbene debba recuperare non poco terreno sulla concorrenza. A nostro avviso, forse servirebbe come incentivo un sacrificio economico da parte della corporate, per riguadagnare il terreno portando sul mercato, anche attraverso i partner OEM, il valore di un ecosistema a nostro avviso più solido rispetto a quello proposto su Android. Il rischio altrimenti è proprio quello di offrire la sponda al sistema operativo di Google per crescere e diventare meritatamente forte dove al momento ancora non lo è: sicurezza; e qualità delle app su Google Play.

Intanto, a partire proprio da una delle tendenze più in crescita del momento, arrivano le app per il wellness abilitate dal sensore SensorCore in grado di registrare i propri spostamenti e la relativa posizione, stabilendo così se si sta camminando, correndo o se ci si sta muovendo, a questa proposta si associano Bing Salute e Benessere con gli strumenti per tracciare calorie, ricevere suggerimenti di esercizi fisici, registrare con Gps tracker tempi, distanze, calorie bruciate, e infine con Microsoft Health Vault, che si poteva già sfruttare sebbene non localizzato in lingua italiana e per il nostro mercato, e consente di archiviare, anche in cloud le informazioni sanitarie personali e famigliari. Da tempo lo utilizziamo per il controllo regolare della pressione, con il vantaggio poi di ritrovare tutto lo storico dei valori su tutti i nostri dispositivi.

 

Lumia 930, le specifiche tecniche

Lumia 930

Sistema operativo

Windows Phone 8,1

Servizi di localizzazione HERE

Mappe gratuite globali HERE e HERE Drive+; HERE Transit disponibile gratuitamente sullo Store

Display

Full HD OLED da 5 pollici, 1920×1080; 441 ppi; 16:9; vetro scolpito Gorilla Glass 3; homescreen a 3 colonne; leggibilità alla luce solare; touch screen super sensibile, reattivo all’uso di guanti e unghie

Batteria

Batteria da 2420 mAh, ricarica wireless integrata

Processore

Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2,2 GHz

Fotocamera principale

PureView da 20 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine; risoluzione: 1920×1080. Include Nokia Pro Camera. Dual flash a LED; ottica ZEISS

Fotocamera anteriore

Grandangolo ad alta definizione 1,2 MP

Memoria

2 GB RAM, memoria interna da 32 GB; 7 GB di memoria gratuiti su cloud OneDrive

Ultimo, strettamente contingente a questi giorni, Windows Phone non ha perso l’occasione dei mondiali per proporre tutte le app per seguirli al meglio. E per fortuna anche grazie a Rai.Tv si possono seguire tutte le partite della nazionale anche dallo smartphone Windows.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore