Novità Sgi per il supercomputing grafico

Workspace

Silicon Graphics Fuel e OpenGl Vizserver 2.0 le prime soluzioni disponibili

Sgi ha presentato una nuova gamma di soluzioni per la grafica e la visualizzazione. Tra le novità, si segnalano Silicon Graphics Fuel e OpenGl Vizserver 2.0. La prima è una visual workstation di nuova generazione, studiata per massimizzare le prestazioni delle applicazioni desktop più diffuse in diversi comparti difesa, energia, intelligence, mercato media, ricerca scientifica. Dotata di tecnologie avanzate (architettura di sistema a banda larga, basata su quella delle famiglie Onyx Sgi 3000 e Origin; processore Mips R14000 A; sistema grafico Vpro 3D), Silicon Graphics Fuel può eseguire complesse creazioni in ambito tecnico/creativo, grazie anche allalto livello di precisione garantito dallRgba a 48 bit. La workstation è complementare alle stazioni di lavoro Silicon Graphics Octane2 e O2+. E inoltre compatibile in modo binario con le attuali applicazioni Irix. OpenGl Vizserver 2.0 è una soluzione software studiata per offrire funzionalità grafiche avanzate a tutti i dispositivi client, attraverso qualsiasi rete esistente. Lutente, sia singolo sia membro di un team, può accedere e gestire risultati di visualizzazione originati dai sistemi Sgi Onyx 3000. Il software è ottimizzato per reti ad alta velocità e non è quindi necessario implementare dispositivi aggiuntivi di networking per consentire agli utenti di accedere a qualsiasi applicazione OpenGl basata su Api. OpenGl Vizserver 2.0 è inoltre il componente principale della nuova visione Sgi sul supercomputing grafico, denominata Visual Area Networking.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore