Novogo V50

LaptopMobility

Il nuovo Gps di Novogo riceve anche le informazioni sul traffico in modo totalmente gratuito

Novogo è una giovane azienda specializzata nella produzione di navigatori satellitari. Abbiamo provato il modello di punta della serie V, disponibile nelle versioni V50 e V90. La differenza tra le due versioni si limita alla copertura delle mappe: il V50 comprende solo lItalia, il V90 lintera Europa. Queste due versioni si differenziano a loro volta dai due modelli di fascia più bassa (V30 e V70) per la presenza di un telecomando a infrarossi e per la funzione TMC (Traffic Message Channel). Le altre caratteristiche sono invece identiche per tutti i modelli. Lo schermo da 240×320 pixel ha una diagonale da 3,5″ ed è sensibile al tocco, quindi per accedere alle varie funzioni è sufficiente premere licona relativa sul display. A destra dello schermo è comunque presente un piccolo joystick con otto pulsanti. Le indicazioni vocali sono molto chiare, anche se alla voce non è stata posta una particolare attenzione. Le mappe Navteq, preinstallate in una scheda Sd, sono molto precise, con un dettaglio che raggiunge il numero civico. La versione V50, con la sola cartografia italiana, utilizza una scheda da 256 Mbyte, mentre quella con tutta Europa usa una Sd da 1,5 Gbyte. È comunque presente anche uno slot per schede CompactFlash. Una volta acceso il dispositivo, bisogna attendere che riceva il segnale di almeno tre satellite per individuare la propria posizione. Per far questo, durante le prove sono occorsi da un minimo di 20 secondi a un massimo di 3 minuti. La schermata principale del Novogo V50 propone sei opzioni: Navigazione, per indicare la destinazione del viaggio, Itinerario, per creare un percorso a più tappe, Mostra al mappa, per visualizzare direttamente le mappe stradali, Mappa, per accedere a eventuali mappe aggiuntive. Lultima opzione permette di indicare a voce il nome della destinazione da raggiungere, a condizione che questa sia stata precedentemente memorizzata tra le destinazioni Favoritee che sia stato anche registrato il relativo comando vocale. Quando si inserisce un indirizzo, la prima cosa che viene richiesta è la nazione, il che è un po fastidioso, anche se la selezione avviene rapidamente. Ogni volta che occorre immettere del testo appare infatti una tastiera a schermo; inoltre è sufficiente inserire una porzione del nome da ricercare, per far apparire, a seconda del caso, una lista delle vie o delle città il cui nome contiene il testo immesso. Il processore utilizzato è un potente Intel Pxa 255 a 400 MHz, che consente di ottenere risultati abbastanza rapidi sia nella ricerca, sia nel calcolo dei percorsi. Durante la navigazione la mappa può essere visualizzata in 2d oppure in 3d, inoltre possono essere visualizzati alcuni cartelli stradali, per esempio quelli relativi ai limiti di velocità. In questo caso, il navigatore può segnalare anche tramite messaggi vocali il superamento dei limiti. La schermata di navigazione può mostrare, oltre alla mappa, altre informazioni utili, come la velocità di crociera, laltitudine, la distanza che ci separa dalla destinazione e il tempo necessario a raggiungerla, le indicazioni relative alla successiva manovra da compiere, il nome della strada che si sta percorrendo e il nome di quella in cui si deve svoltare successivamente. È invece molto interessante la funzione TMC. Quando si imposta un percorso, il navigatore offre tre opzioni: tragitto veloce, tragitto breve, oppure navigazione dinamica. Nellultimo caso il Gps riceve i dati relativi al traffico tramite le trasmissioni radio in Fm, e su questa basa calcola il percorso più scorrevole il quel momento. Eventuali variazioni dello stato del traffico possono portare il navigatore a modificare il percorso durante il viaggio, o in modo totalmente autonomo, oppure chiedendo di volta in volta allutente se applicare la modifica o se proseguire senza considerare gli avvertimenti sul traffico. Le informazioni sul traffico appariranno inoltre nella mappa come icone di avvertimento. Oltre al navigatore completo di custodia in panno, sono inclusi un alimentatore da rete elettrica e uno per la presa accendisigari per lauto, un supporto a ventosa, il cavo Usb per il collegamento al Pc, il telecomando a infrarossi e unantenna esterna supplementare per migliorare la ricezione dei messaggi TMC. Votazione: 85

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore