NSA punta il dito contro Anonymous

CyberwarMarketingSicurezza
QUIZ - Sai chi è Anonymous?

Anonymous, dopo aver messo a KO il sito della CIA, finisce nel mirino della National Security Agency (NSA)

Anonymous su Pastebin.com ha minacciato in video Operation Global Blackout, un attacco contro i root Internet server DNS per il 31 marzo. L’obiettivo è quello di neutralizzare, temporaneamente, la rete. National Security Agency (NSA) prende sul serio le minacce e afferma che gli “hactivist” di Anonymous stanno crescendo, diventando potenti e potrebbero perfino mettere a KO le power grid.

Secondo il Wall Street Journal (Wsj), il generale Keith Alexander ha detto in incontri privati alla Casa Bianca che gli Usa devono non perdere di vista la crescente popolarità di Anonymous. Solo nelle ultime settimane ha buttato giù il sito dell’onorevole Paniz, che aveva fatto chiudere il sito Vajont.info per diffamazione; ma il collettivo di hacking ha mandato in tilt il sito della CIA e rilasciato centinaia di email e documenti che sbugiardavano il dittatore siriano Assad. Solo per citare i “fatti ” più eclatanti: si sono spesi anche in atti clamorosi contro SOPA e ACTA.

L’NSA è preoccupata per la “potenza di fuoco” che Anonymous è in grado di mettere in pista: andando avanti così, entro un paio d’anni sarà in grado di far fuori le reti energetiche (power grid) statunitensi. Ma l’NSA è preoccupato soprattutto per la fascinazione che Anonymous è in grado di scatenare, creando un gruppo di affiliati sempre più numeroso e coeso. NSA teme inoltre come viene “visto” Anonymous, come un Robin Hood digitale, che “mette a KO” chi minaccia i diritti digitali dei Netizen (o cittadini online).

Il MIT, i cui ricercatori, hanno detto che servirebbe un’agenzia federale di salvaguardare la rete elettrica, in realtà non ritengono le minacce realistiche allo stato attuale, da qui al 2030: sono contrari all’allarmismo retorico. Tuttavia l’amministrazione Obama ha demandato la richiesta al Dipartimento di Sicurezza Interna.

Anonymous contro la CIA

Anonymous è nel mirino di NSA
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore