Nuova normativa per lo smaltimento elettronico

NetworkProvider e servizi Internet

Il ministero dell’Ambiente la campana per la spazzatura hi-tech. Dai videogiochi ai Pc, dai fax ai vecchi elettrodomestici

La spazzatura hi-tech, elettronica e elettrica è uno dei problemi che affligge l’ambiente. Ora il Consiglio dei ministri ha approvato un provvedimento destinato allo smaltimento dei rifiuti elettrici ed elettronici. La normativa e il regolamento serviranno a prevenire lo smaltimento scorretto. L’obiettivo di raccolta differenziata della spazzatura elettronica, che finirà in speciali campane, dovrà essere di 4 kg l’anno per famiglia entro il 31 dicembre 2006. Per chi ricompra un nuovo computer o una nuova radio, dovrà invece valere il principio del “vuoto a rendere”, con ritiro della tecnologia obsoleta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore