Nuova soluzione di autenticazione di RSA Security

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

ACE/Server v5.2: riduzione dei costi di amministrazione e maggiore
flessibilità delle infrastrutture di gestione delle identità digitali e
degli accessi

RSA Security ha annunciato la disponibilità di RSA ACE/Server v5.2, il software di autenticazione a due fattori. Vera potenza della soluzione di autenticazione SecurID, ACE/Server è un server di sicurezza strategico ideato per consentire ai clienti di proteggere le risorse aziendali, comprese le informazioni sensibili sui clienti. La nuova soluzione offre avanzate funzionalità di reporting, sincronizzazione delle directory LDAP, supporto del sistema operativo Microsoft Windows 2003, nonché una maggiore praticità per gli utenti. Questa avanzata funzionalità garantisce flessibilità più elevata e riduzione dei costi di amministrazione, permettendo ai clienti di ottenere maggiore sicurezza, convenienza e semplicità di utilizzo. Lo scorso settembre, la Federal Trade Commission (FTC) ha reso noto che nel corso del 2002 il furto di identità ha colpito quasi 10 milioni di americani, con un danno economico pari a circa 53 miliardi di dollari. Poiché il numero di incidenti di questo tipo sta raggiungendo livelli allarmanti, le organizzazioni sono focalizzate sulla protezione delle informazioni riguardanti i consumatori. Ne consegue che l’autenticazione forte viene sempre più utilizzata per accrescere la sicurezza, identificando gli utenti e prevenendo l’accesso non autorizzato a risorse sensibili. In particolare, il software ACE/Server e i dispositivi di autenticazione SecurID, che generano codici di autenticazione one-time a prova di hacker, vengono implementati per aiutare le organizzazioni a conformarsi in modo conveniente alle emergenti normative sulla privacy. Il nuovo RSA ACE/Server v5.2 è caratterizzato da avanzate funzionalità di amministrazione che consentono agli amministratori di effettuare query in modo flessibile sui dati utente e i log di ACE/server. La nuova release offre opzioni di reporting personalizzabili e pacchettizzate con formati output quali XML, CSV e HTML. ACE/Server v5.2 garantisce inoltre una maggiore integrazione con le directory LDAP dei clienti. Potenti funzionalità di sincronizzazione abilitano la directory LDAP a fonte di informazioni sugli utenti e sui gruppi di utenti e sullo status di utenti abilitati e disabilitati. ACE/Server v5.2 supporta inoltre il sistema operativo Microsoft Windows 2003, la piattaforma principale per molte aziende. ACE/Server v5.2 consente inoltre alle organizzazioni di prendere decisioni sulle policy di sicurezza, migliorando l’utilizzo di RSA SecurID da parte degli utenti. I tradizionali dispositivi di autenticazione a due fattori richiedono agli utenti di inserire un PIN esclusivo e un tokencode one-time ogni volta che vogliano accedere a risorse protette. Grazie alla nuova versione del software, qualsiasi token SecurID può essere programmato per richiedere solo un tokencode per l’autenticazione. Ciò è applicabile in situazioni in cui l’utente ha già inserito un PIN, ad esempio, utilizzando una smart card per accedere alle proprie credenziali SecurID per autenticazioni successive. Queste opzioni offrono maggiore praticità per gli utenti, eliminando le molteplici richieste di input e facilitando quindi l’adozione di security practice tra un gran numero di utenti sparsi sul territorio. ACE/Server v5.2 sarà disponibile alla fine di novembre 2003. Per maggiori informazioni: .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore