Nuova soluzione per la "Collaboration"

Aziende

Oracle presenta il 23 febbraio a Milano la nuova Collaboration Suite10g R2, che integra nei processi di business tutti gli strumenti necessari alla gestione intelligente dell’impresa

Le aziende devono far fronte al crescente volume d’informazioni e alla loro gestione anche quando i dati non sono strutturati. Per farlo occorre un prodotto che faciliti l’accesso, la condivisione e la comunicazione delle informazioni in tempo reale, permettendo lo scambio in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo e con ogni dispositivo. Dalla tecnologia Oracle arriva sul mercato un’innovativa risposta a questi problemi: la soluzione Oracle Collaboration Suite 10g R2, che verrà presentata a Milano, giovedì 23 febbraio alle ore 10 (Hotel Michelangelo via Scarlatti, 33). Imprenditori e manager che parteciperanno all’evento, potranno scoprire dal vivo le caratteristiche di sicurezza, gestibilità, accesso tempestivo a tutte le informazioni e applicazioni di questa completa suite di collaborazione. L’esperienza diretta sull’utilizzo della suite sarà raccontata da Michele Melchionda della Corte dei Conti di Milano, che ne ha sperimentato personalmente i vantaggi.

Oltre alla vasta gamma di funzionalità, Oracle Collaboration Suite offre alle aziende un’occasione unica per ottimizzare i propri processi di business e abbassare i costi. Basata sull’infrastruttura Oracle Database 10g e Application Server 10g, la Collaboration Suite, infatti, aumenta produttività e livelli di servizio, riducendo i costi gestionali totali. Gli utenti accedono direttamente o per gruppi ai sistemi integrati di messaging, time management e alle funzioni di gestione dei contenuti e di collaborazione in tempo reale dal proprio desktop o da un’ampia gamma di dispositivi wireless ( Pda, telefoni, voice handset), tramite Microsoft Outlook o browser Web.

Oracle Collaboration Suite 10g dispone di una soluzione di instant messaging su standard XMPP (eXtensible Messaging and Presence Protocol), affidabile e soprattutto molto sicura per l’azienda. Gli utenti possono collaborare rintracciando subito le persone, mentre l’amministrazione può includere la segnalazione delle presenze utente e di gruppo direttamente nei propri processi aziendali. La Collaboration Suite, infatti, è costruita per semplificare il lavoro degli amministratori, ha una console centrale per il provisioning delle utenze e la gestione di impostazioni predefinite, usabili in modo coerente su tutta l’utenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore