Nuova struttura per il gruppo Kaitech

Aziende

Acirca una settimana dall’annuncio dell’acquisizione di Gruppo Pro

Acirca una settimana dall’annuncio dell’acquisizione di Gruppo Pro (si veda Data Business settimanale numero 27), Kaitech (www.kaitech.it) annuncia la rinnovata struttura del gruppo. Il tutto nell’ambito di un’iniziativa che, oltre a Gruppo Pro, l’ha portata a comprare anche Overnet solutions (5,2 milioni di euro per il 97,5% delle quote) nell’ambito dell’Information technology e l’austriaca Digicard nel settore del card management dove è stata anche siglata la joint venture con la società asiatica Namarika corporation. Prima di procedere a queste operazioni Kaitech ha venduto le società del gruppo non più considerate strategiche come Abex Italia e 3d. La nuova struttura del gruppo prende forma in due business unit dedicate all’Information technology e al card management. La prima business unit fattura oltre 46 milioni di euro e si basa essenzialmente sulle risorse derivanti dalle acquisizioni di Gruppo Pro e Overnet solutions, l’obiettivo di Kaitech è creare un polo di riferimento nazionale per le soluzioni It di tipo applicativo, infrastrutturale, di sicurezza, e servizi a valore aggiunto capace di concentrare le attività verso il mercato delle piccole e medie imprese. La business unit It conta circa 240 dipendenti, ha due sedi a Milano, una a Bologna, Roma, Genova. La business unit dedicata al settore del card management è strutturata per operare a lvello internazionale ed è il frutto dell’integrazione di Matica systems, Matica card solution e Digicard. Questa business unit punta in modo deciso allo sviluppo di nuovi mercati, in particolare nell’area asiatica dove Kaitech ha in programma l’apertura di filiali a Singapore, Cina, Filippine e Giappone. Questa business unit ha un fatturato pari a 13,2 milioni di euro. Il 77% del fatturato del gruppo Kaitech deriva dalla business unit It che lo genera per la totalità sul mercato nazionale, il restante 23% del fatturato complessivo proviene dalla divisione che si occupa di card management e che opera per il 95% all’estero. Il gruppo ha programmi ambiziosi e già entro il prossimo anno intende, raggiungere l’utile operativo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore