Nuova tape library per lo storage

Aziende

Fujitsu Siemens estende la propria offerta di soluzioni storage mid-range con StreamLine SL500, la nuova tape library modulare e rack mountable

Fujitsu Siemens Computers amplia la gamma di soluzioni storage mid-range grazie al sistema SL500, modulare e scalabile, che garantisce le migliori performance in combinazione con la Virtual Tape Appliance CentricStor, elemento essenziale del proprio concetto di Dynamic Data Center (Ddc). Un approccio fondamentale nell’impegno di Fujitsu Siemens verso un’architettura hardware e software dedicata a data center più efficienti, flessibili e produttivi.

Scalabile da 30 a 575 slot, il modello SL500 può gestire volumi crescenti di dati senza imporre alcun carico amministrativo supplementare. Un massimo di 18 tape drive permette di ottenere un throughput pari a 2 Tb/ora. La nuova tape library supporta la seconda generazione della tecnologia di drive Lto, mentre con la futura disponibilità della terza generazione di drive Lto la capacità storage potrà essere raddoppiata. Il modello StreamLine SL500 supporta sistemi Unix, Windows e Linux; utilizzato in combinazione con la soluzione disk-to-disk-to-tape CentricStor di Fujitsu Siemens Computers può essere installato anche all’interno di ambienti eterogenei in presenza di sistemi open e mainframe

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore