Nuova vita per Napster

Management

Nuovo software che rende disponibili alcuni artisti bloccati con i filtri. Basterà a rilanciare il network?

Nuovo software per Napster che permette laccesso a un catalogo di artisti più ampio di quanto concesso fino a qualche giorno fa. Il nuovo client che si può trovare sul sito della società, permette di determinare in maniera molto più accurata quali artisti nascondere e quali invece rendere disponibili sul network di file-sharing. Molti tra utenti e artisti, si erano infatti lamentati del fatto che Napster bloccasse indiscriminatamente sia canzoni con copyright che produzioni di artisti indipendenti, che non dovrebbero rientrare nel blocco imposto dalla Corte Federale. Laiuto è arrivato si legge nel messaggio postato online sul sto, la nuova tecnologia permette di soddisfare i requisiti richiesti dalla Corte e allo stesso tempo di bloccare solo i file interessati dalla sentenza. Secondo la società di ricerche Webnoize, il numero media di file condiviso per utente, è sceso dai 220 dello scorso febbraio ad appena 21 della fine di maggio. Gli altri sono tutti bloccati dai filtri. Unulteriore dimostrazione del calo delle prestazioni del sistema, arriva dalle cifre sui file effettivamente scambiati in maggio appena 360 milioni contro i 2,79 miliardi di febbraio. Ovviamente molti utenti hanno fatto ricorso ad altri sistemi come Audiogalaxy, Audiognome, Bearshare, Imesh, ecc… e questo nuovo software dovrebbe appunto rilanciare il servizio, prima dellentrata in vigore dei tanto attesi servizi su abbonamento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore