Nuove cartucce Lto da Sony

CloudServer

L’obiettivo dei nuovi modelli di cartucce Lto è quello di rendere ancora più conveniente l’estrazione e il caricamento di archivi di dati su nastri ad alta capacità

La divisione Recording Media & Energy (RME) di Sony Europa ha annunciato la realizzazione di cartucce a nastro LTO, disponibili per i formati LTO Ultrium 2, 3 e 4 e concepite per la gestione di elevati volumi di dati nelle grandi imprese. Ogni cartuccia è costituita da una custodia trasparente in plastica contenente 20 cartucce, per consentire ai responsabili IT di risparmiare tempo e denaro nelle operazioni di caricamento delle librerie a nastro. Grazie al suo design a basso impatto ambientale ed energetico, la libreria contribuisce anche alla salvaguardia dell’ambiente.

Prive di involucri singoli, le nuove cartucce Sony LTO vengono fornite in un’unica pratica custodia che elimina la necessità di scartare ogni nastro come in passato. Il costo contenuto delle cartucce permette inoltre un significativo risparmio economico per l’azienda. La struttura resistente della custodia consente di impilare più unità, per offrire una soluzione alternativa di memorizzazione e archiviazione stabile. Una struttura a celle separate assicura la massima protezione delle cartucce durante il trasporto, mentre la custodia in plastica trasparente permette la facile identificazione dei codici a barre delle singole cartucce.

Questo sistema di archiviazione è inoltre accompagnato da speciali servizi per la clientela, come l’etichettatura preliminare delle cartucce Recording Media di Sony, l’assistenza tecnica e una garanzia a vita. Le nuove cartucce LTO di Sony sono già disponibili sul mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore