Nuove funzionalità per il formato Dwf di Autodesk

Aziende

La nuova versione del formato Dwf è in grado di supportare, oltre a dati 2D complessi e informazioni sugli oggetti, anche la condivisione di modelli 3D

Si chiama Design Web Format, in sigla Dwf, e sta diventando lo standard per la condivisione di informazioni complesse di progettazione e di cartografia. Il motivo principale della sua affermazione lo troviamo nelle esigenze di collaborazione progettuale, sempre più orientate alla condivisione di informazioni e contenuti di progettazione dettagliati fra componenti di team di lavoro, che spesso utilizzano tra loro sistemi diversi. Ora Autodesk fornisce una nuova versione del formato Dwf in grado di supportare, oltre a dati 2D complessi e informazioni sugli oggetti, anche la condivisione di modelli 3D. Le funzionalità sono disponibili in Autodesk Dwf Viewer 5, software di visualizzazione che può essere scaricato gratuitamente dal Web. Il rilascio del prodotto è previsto prossimamente, insieme a Autodesk Inventor 9, applicazione destinata alla progettazione meccanica. Autodesk Dwf Viewer è disponibile come applicazione autonoma e come controllo ActiveX incorporato in Microsoft Internet Explorer. ActiveX consente di incorporare file in formato Dwf anche in altre applicazioni di Microsoft Office quali Word, Excel e PowerPoint.L’applicativo fornisce un’interfaccia intuitiva per la visualizzazione e la stampa dei dati di progettazione, adatta anche a utenti meno esperti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore