Nuovi accordi per Network Appliance

Sicurezza

Si arricchisce il portafoglio delle proposte storage networking IP e Fibre Channel

Network Appliance, produttore di soluzioni di rete per laccesso ai dati e la distribuzione di contenuti, ha annunciato di aver concluso una serie di partnership con prestigiose realtà operanti nellarea della protezione dei dati basate sul deployment della soluzione Fibre Channel (FC) Fabric Tape SAN (Storage Area Network) Backup. Questa soluzione estende le capacità FC SAN di NetApp arricchendo il suo portafoglio di proposte storage networking IP e Fibre Channel e valorizzando le attività condotte in collaborazione con i principali produttori di soluzioni hardware e software per la protezione dati. La soluzione NetApp pone le aziende nella condizione di fare leva sulle infrastrutture esistenti per implementare nuove alternative di backup ma, soprattutto, offre loro lopportunità di ampliare e potenziare le capacità di backup e ripristino su nastro così da accrescere la disponibilità dei dati mission-critical, vero e proprio cuore delle attività enterprise. Fra i partner NetApp operanti nel settore della protezione dati figurano nomi del calibro di ATL, BakBone Software, Brocade, CommVault, Legato, Quadratec, Spectra Logic, StorageTek, Syncsort e Veritas. I prodotti di queste società sono stati collaudati e certificati da Network Appliance sulla soluzione FC Fabric Tape SAN Backup in modo da poter garantire ai clienti la piena interoperabilità di tutti i componenti dellinfrastruttura. La nuova soluzione di Network Appliance offre alle aziende nuove opzioni flessibili e convenienti per il backup e il ripristino dei dati su nastro rendendo possibile il collegamento del tutto trasparente di più filer e dispositivi a nastro tramite uno switch Fibre Channel avanzato. Mark Santora, senior vice president of Marketing di Network Appliance spiega come le sofisticate capacità SAN Fibre Channel basate su standard aperti e il ricorso alla collaborazione con partner prestigiosi fanno sì che i nostri clienti siano in grado di valorizzare le infrastrutture IT già esistenti per minimizzare il TCO (Total Cost of Ownership) e massimizzare il ritorno sugli investimenti effettuati, due aspetti dimportanza critica alla luce dello stretto controllo sui costi che caratterizza lattuale panorama aziendale. La soluzione Fibre Channel per il backup su nastro, integrabile trasparentemente in una vasta gamma di infrastrutture storage e con complete capacità di supporto degli ambienti NAS e SAN, ci consente di concentrare lattenzione sugli aspetti più importanti nellottica dei clienti la disponibilità dei dati, la protezione e il TCO.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore