Nuovi tetti antitrust per la Legge Gasparri

Autorità e normativeNormativa

L’indicatore Sic avrà da mercoledì un valore. Inoltre all’esame
dell’Authority il costo delle ricariche telefoniche

Il presidente dell’Autorità per le comunicazioni, Corrado Calabrò, potrebbe dare entro mercoledì un valore certo all’indicatore Sic introdotto dalla Legge Gasparri. Ciò permetterà di fornire nuovi tetti antitrust. Mercoledì il consiglio potrebbe già pronunciarsi. Lo ha affermato il Corriere della Sera, che ha inoltre anticipato la possibilità di un’indagine con l’Antitrust per scoprire eventuali abusi sul costo delle ricariche telefoniche. Le bollette fisse e mobili, a prescindere dall’indagine con l’Antitrust, e solo in base a ciò che è già stato deliberato, dovrebbero calare di 2 miliardi entro il 2008.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore