Nuovo piano per l’e-government spagnolo

Aziende

Jordi Sevill Segura, Ministro per l’amministrazione pubblica spagnola in
occasione di Tecnimap 2004 presenta l’ambizioso piano del Governo spagnolo

MADRID. Il Governo spagnolo lancia per i prossimi tre anni un nuovo piano per l’e-government con un sostegno finanziario di 84 milioni di euro. Questo l’annuncio dato da Jordi Sevill Segura, ministro per l’ amministrazione pubblica spagnola in occasione di Tecnimap 2004, settima edizione delle “Giornate sulle tecnologie dell’informazione per l’ammodernamento della pubblica amministrazione”, svoltosi in Spagna tra fine settembre e inizio ottobre. Obiettivo del “Public Administration Technological Modernisation Plan 2004-2007” potenziare i canali di comunicazione tra cittadini e amministrazione, eliminare ritardi e lungaggini burocratiche attraverso una radicale semplificazione delle procedure e una nuova organizzazione del lavoro, che prevede tra l’altro la messa a punto di un sistema elettronico sicuro per lo scambio e l’integrazione di dati fra i vari servizi dell’amministrazione pubblica. Il piano comprende la realizzazione di 43 progetti specifici, tra i quali la distribuzione della carta di identità elettronica, che dovrebbe iniziare dall’anno prossimo, e il lancio di un nuovo portale per l’e-government, Ciudano.es. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore