Nuovo standard Wi-fi

Aziende

Approvata dall’Ieee la bozza che si basa sulla tecnologia Mimo

È stato approvato nei giorni scorsi il nuovo standard che migliora le potenzialità del Wi-fi. LInstitute of electrical and electronics engineers (Ieee) ha infatti definito la bozza per le specifiche del nuovo standard 802.11n che si basa su una tecnologia denominata Mimo, sigla che sta per multiple-in, multiple-out. Tale sistema consente ai dispositivi wireless di utilizzare più antenne simultaneamente in modo che ognuna gestisca un diverso segnale dati con il risultato di un significativo aumento delle prestazioni rispetto allo standard 802.11g. Lo standard 802.11n garantirà prestazioni sufficienti, per esempio, a trasmettere contenuti video senza che si verifichino interruzioni dellimmagine e sarà compatibile con tutti gli standard precedenti che utilizza il Wi-fi, quindi l802.11 nelle declinazioni a, b e g.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore