Nuovo virus per Linux

Network

Allarme mondiale per un virus che può colpire i sistemi Linux

Gli esperti stanno mettendo in guardia le aziende su un nuovo virus per Linux, una variante del Remote Shell Trojan (RST) scoperto lOttobre scorso. Colpisce solo i sistemi Linux, ed è stato battezzato RST.b. Si diffonde via email e una volta che ha preso il controllo del sistema installa un cavallo di Troia che cerca di ottenere accesso di livello root a tutte le risorse presenti sulla rete locale. Rispetto alla versione originale, lRST.b utilizza un numero daccesso IP differente e utilizza un protocollo operativo differente. Per evitare danni ai sistemi Linux è consigliabile aggiornare gli antivirus alle ultime versioni disponibili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore