Nuovo Windows Media Drm

Sistemi OperativiWorkspace

Da Microsoft la nuova piattaforma per video on demand e non solo.
Scaricare video e musica in sicurezza sarà più facile.

Alcuni dei più importanti player di mercato, come Aol (America on line), Disney, VirginMega France, Creative, Samsung, Motorola adotteranno la tecnologia Drm. “Quasi 20 milioni di persone visitano ogni anno i nostri siti ed eseguono streaming ? ha affermato Alex Blum, vice presidente dell’area dei prodotti Aol per intrattenimento, gioco e musica ?. La nuova versione di Windows Media Drm di Microsoft ci consentirà di continuare a offrire contenuti digitali legali, specialmente per il pubblico che ha collegamenti a banda larga”. Infatti, grazie alla nuova tecnologia Drm, Microsoft potrà distribuire contenuti protetti a numerosi dispositivi e offrirà una vasta gamma di opzioni di acquisto e noleggio di supporti digitali, in grado di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta. Windows Media Drm comprende numerose novità, ad esempio una procedura che facilita il rinnovo delle licenze, il supporto secure time clocks e strumenti di misurazione legati a servizi di abbonamento per trasferire e utilizzare contenuti digitali su diversi dispositivi portatili. I produttori di microchip possono adottare la tecnologia Windows Media Drm attraverso strumenti contenenti il codice Ansi C. E’ anche disponibile Windows Media Rights manager software development kit, a supporto delle nuove funzionalità Drm, attualmente disponibile per Pc e altri dispositivi. “Il nuovo Windows Media Drm ? ha dichiarato Chris Gorog, chairman e ceo di Roxio, società madre di Napster – permetterà a tutti gli utenti di Napster di aggiungere valore al proprio abbonamento, grazie alla possibilità di trasferire la musica acquistata sui lettori digitali senza dover pagare di nuovo ogni canzone”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore