Nvidia è più vicina a creare una propria Cpu

Aziende

Nvidia ha investito in una piccola azienda canadese chiamata Acceleware Corp

COS’HANNO IN COMUNE Nvidia e il Canada ? No, non è ATI. Piuttosto si tratta di circa $ 3 milioni investiti da Nvidia in una piccola azienda canadese chiamata Acceleware Corp, che ha sede a Calgary. Acceleware è pesantemente coinvolta in progetti di accelerazione dell’high-performance computing servendosi di GPU Nvidia, principalmente per i mercati industriali e militari dove si fa uso di elettromagnetismo (cellulari, microonde, circuiti integrati), sismica (ricerche petrolifere) e biomedica. Sono convinti che molte di queste applicazioni possono essere accelerate da 10 a 40 volte attraverso una scheda simile alla vecchia 7900GTX.La nuova generazione di G80 potrebbe fare ancora meglio. Fin ad ora l’approccio di Acceleware è stato piuttosto diverso da quello di altre aziende come PeakStream, che offrono economiche (di fatto le versioni di prova sono gratuite) librerie che consentono di sfruttare le GPU (più che altro ATI, ma presto anche Nvidia) per ogni genere di calcolo. Acceleware invece vende soluzioni chiavi in mano relativamente costose a clienti di alto livello, offrendo in bundle il software e la scheda grafica, o addirittura una completa workstation basata su sistemi multiprocessore Intel o AMD, con grande quantità di memoria e fino a quattro schede acceleratrici. L’investimento fatto da Nvidia potrebbe cambiare tutto questo: la società in verde ha bisogno di un partner software che possa trasformare rapidamente un prodotto mainstream in un sistema di calcolo FP NV-based, per operazioni come il rendering in ray-tracing per attività che vanno dal cinema alla genetica o ai modelli finanziari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore