Nvidia guadagna punti su Ati

Aziende

Secondo il rapporto stilato dalla società di ricerca Jon Peddie, nel terzo trimestre il mercato delle schede grafiche è in forte crescita. Con Nvidia in ottima salute.

Trainato dalle schede grafiche mobile integrate, il mercato dei computer destinato ad applicazioni grafiche è in forte crescita. Lo afferma la società di ricerca Jon Peddie nel suo ultimo rapporto che prende in esame il terzo trimestre dell’anno. Gli analisti stimano che si sono raggiunti circa 68.4 milioni di Pc grafici nel periodo con 8 fornitori di chip (Intel in testa con il 43.8%, seguita da Ati e Nividia, rispettivamente con il 26.8% e il 15.9%), con una crescita dell’11.6% rispetto al precedente trimestre e dell’8.2% nei confronti del medesimo quarter dell’anno passato. Sarebbe in forte crescita in particolare il segmento grafico mobile. Peddie stima che nel periodo siano stati raggiunti circa 17.4 milioni di mobile graphics device, di cui 12.6 milioni integrati nei notebook. Ati e Nvidia sono i due produttori di schede che dominano la scena. Ati traina il segmento mobile IGC grazie alla soluzione Radeon Xpress 200M, ma anche Intel cresce e raggiunge una quota del 25.8%, e supera Ati. Complessivamente nel terzo trimestre sono stati consegnati 50.9 milioni di chip grafici desktop, di cui poco più del 60% rappresentato da soluzioni integrate. Nel segmento desktop, Nvidia quadagna molto di più del suo rivale Ati. Infatti nel periodo Nvidia registra una crescita del 28.3%, mentre il concorrente cresce del 7.6%. Nvidia guadagna anche nell’ambito delle Gpu, con un incremento del 20%; nell’ambito dei chip discreti Nvidia raggiunge una quota di mercato superiore al 50%, mentre Ati scende rispetto al passato, attestandosi ora al 47.9%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore