Obama sceglie le Creative Commons

Workspace

Sul sito Change.gov, il Presidente eletto statunitense scommette sulle licenze open source

Obama ha deciso che adotterà le licenze Creative Commons sul sito Change.gov . Sul sito Change.gov, il Presidente eletto statunitense scommette sull’open source.

Nel dettaglio Obama ha scelto le Creative Commons 3.0, licenze che permetteranno agli utenti di c opiare, distribuire e trasmettere tutti i materiali dal sito sulla transizione governativa, consentendo anche di adattare e fare il ‘remix’ delle informazioni, senza dover chiedere l ‘autorizzazione agli autori, ma citando le fonti.

Il sito change.gov è usato da Obama come risorsa primaria sulle informazioni riguardo alla prossima amministrazione e alle politiche connesse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore