Offerta di Swisscom per tutta Fastweb

AziendeMarketing
Fastweb e Iliad studiano per diventare il quarto gestore mobile

Il progetto è il controllo completo dell’Isp della banda larga in fibra ottica e il delisting di Fastweb. A 18 euro per azione: per 256 milioni di euro complessivi

Swisscom lancia l’assalto finale per conquistare tutta Fastweb, con un’offerta sul 18% circa di Fastweb non ancora di sua proprietà. Il progetto è il controllo completo dell’Isp della banda larga in fibra ottica e il delisting di Fastweb.

L’offerta è pari a 18 euro per azione. Il possesso di tutta Fastweb costerà a Swisscom 256 milioni di euro complessivi.

La società, che ha in progetto il delisting, ha promesso per il 2011 un dividendo circa uguale a quello dell’esercizio precedente.

Dal 6 settembre Fastweb ha lanciato i 100 Mega in alcuni comuni di provincia e ha ribadito che per il tavolo delle reti Ngn (next generation network): “Abbiamo lavorato sulle componenti elettroniche del network, i cosiddetti apparati finali – ha commentato l’AD di Fastweb Carsten Schloter visto che la fibra in sé, a livello di infrastruttura, è probabile che rimanga la stessa per i prossimi 50 anni“. Il progetto Fibra 100 “dimostra che molto può essere fatto e che anche la nostra rete potrà in qualche modo prestarsi ad un progetto nazionale più grande. Ma per andare avanti ci deve essere cooperazione su tutto il territorio nazionale“.

A Piazza Affari le quotazioni di Dada, società controllata da RcsMediagroup, si sono impennate su voci di delisting.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore