Office 2007 beta 2: Microsoft chiede un obolo

Sistemi OperativiWorkspace

Dal 2 agosto, coloro i quali scaricheranno la beta 2 dovranno pagare 1,5
dollari. Microsoft Italia ha deciso di continuare a rendere gratuitamente
disponibile per i propri clienti il download della beta.

Microsoft ha deciso di applicare un contributo di 1,50 dollari per ogni utilizzatore che scaricherà Office 2007 beta 2. A partire dal 2 agosto scatterà la richiesta di questo contributo che, spiegano dalla casa di Redmond, servirà a coprire le spese di download. “Abbiamo già avuto un successo sopra ogni nostra aspettativa nella beta 2, per questo abbiamo preso la decisione di introdurre questo contributo al fine di abbassare le spese legate alle attività di download”, ha affermato a Vnunet.com http://www.vnunet.com/vnunet/news/2161272/microsoft-charge-office-beta ) un esponente della società. Così, a partire dal 2 agosto prossimo solo coloro i quali effettueranno il download del prodotto per effettuare test in azienda, nulla sarà dovuto invece da coloro i quali ne faranno il test drive. Microsoft precisa che coloro i quali avessero già effettuato il download del software potranno ottenere gli aggiornamenti senza spese. Microsoft Italia ha deciso di continuare a rendere gratuitamente disponibile per i propri clienti il download della beta, attraverso un codice che verrà pubblicato nei prossimi giorni nella relativa sezione web.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore