Office su iPhone e iPad. Ad un’unica condizione

AziendeMarketing
Office Mobile per iPhone, iPad ed Android è in arrivo a inizio 2013

Microsoft non ci sta a concedere il 30% a Apple sulle vendite di Office per iOS. Ma Apple non cede dal suo modello 70 / 30 percento. Chi la spunterà?

Microsoft rilascerà Office su iPhone e iPad, solo se Apple concederà una deroga al suo modello 70 / 30, stipulato con tutti i developer di terze parti finora. Solo un accordo speciale, fra Apple e Microsoft. Microsoft che, ricordiamo, salvò Apple dalla bancarotta, rilasciando Office per Mac, ai tempi del ritorno di Steve Jobs – intesa che per altro salvò anche Microsoft dalle grinfie dell’Antitrust USA.

Soltanto se Apple concederà una percentuale maggiore allo sviluppatore Microsoft, potrà avere sul suo App Store l’unica app che finora è mancata e che potrebbe rendere l’iPad un tablet di fascia enterprise: Office. Microsoft tuttavia traghetterà Office sullo store di iOS solo se strapperà ad Apple un accordo “tagliato su misura”, uno “special deal”. Senza, potrebbe continuare la battaglia. Lo riporta All Things D.

TheVerge riportava nelle scorse settimane, in esclusiva, che Office per iPad, iPhone ed Android sarebbe in cantiere. Secondo le indiscrezioni, si chiamerà Office Monile. E Microsoft rilascerà le versioni di Office per la piattaforma Android (che detiene il 75% del mercato smartphone) e iOS (che detiene meno del 15% del mercato smarphone e circa il 50% di quello tablet) a inizio 2013. Office Mobile permetterà agli utenti di account Microsoft di visionare file Word, PowerPoint ed Excel sui loro dispositivi mobili, smartphone o tablet. Ma l’editing dei documenti richiederà l’abbonamento ad Office 365, stando a quanto scrive The Verge.

Le apps forniranno funzionalità basic di editing, ma niente a che fare con la controparte desktop. Microsoft in precedenza aveva confermato di essere al lavoro su una versione di Office per Windows Phone, iOS ed Android, ma senza mai dare indicazioni su una data o dettagli tecnici. Per le apps CloudOn, OnLive Desktop e Documents to Go, l’arrivo di Office Mobile rappresenterà una vera sfida.

Come SkyDrive e le apps OneNote, Office Mobile richiederà un account Microsoft; e per l’editing la sottoscrizione a Office 365. Precedenti indiscrezioni, parlavano di un rilascio per iOS a febbraio e per Android a maggio, ma tali dati erano state descritte come “indicazioni non accurate”. Microsoft però non aveva voluto offrire altri dettagli a quanto aveva riportato un sito Ceco. Secondo The Verge le indiscrezioni attuali dimostrano che le apps sono realtà, e arriverà prima l’applicazione per iOS.

Però, per il via libera di Office su iOS, Microsoft è pronta a dare battaglia e ad ottenere un vantaggio rispetto a tutti i developer su App Store.

Quanto conosci Microsoft e Windows? Misurati con un QUIZ!

Office Mobile per iPhone, iPad ed Android è in arrivo a inizio 2013
Office Mobile per iPhone, iPad ed Android è in arrivo a inizio 2013 


Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore