Oggi debutta a Cagliari il digitale terrestre

NetworkReti e infrastrutture

Sono Rai2, Rete4, Qoob di La7 a inaugurare il Dtt in Sardegna

Oggi primo marzo scatta l’ora dello switch off. Succede a Cagliari in Sardegna, dove si passa finalmente dalla Tv analogica a quella digitale. La cosiddetta tv del futuro,con alta qualità e servizi interattivi, sbarca in Italia: Cagliari e provincia è la prima a inaugurare il Dtt con la migrazione di Rai2, Mediaset Rete4 e Qoob de La 7 sul digitale terrestre. Per mezzo milione di persone, si aprono 31 canali in più, per la maggior parte gratuiti e tematici, tutti trasmessi in alta qualità: il digitale terrestre permette infatti di richiamare e rivedere, senza registrazione, un telegiornale o i goal di una partita di calcio; e poi il Dtt scommette sull’interattività (per ora limitata a qualche quiz televisivo).Tra un anno esatto, il primo marzo 2008, dovrebbe attuarsi inoltre il completamento del passaggio al digitale, con tutti i canali che abbandoneranno l’analogico nella regione. In Sardegna sono stati prorogati i termini per i finanziamenti da 70 euro per l’acquisto del decoder (già presente in 4 famiglie su 5 secondo le stime): tutte le informazioni sullo switch off di Cagliari sono reperibili al numero verde 800 022 000. L’esperimento di Cagliari, secondo il ministro Gentiloni, potrà poi essere esportato anche altrove (Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore