Oggi si terrà il meeting Privacy di Facebook

Autorità e normativeMarketingSicurezzaSocial mediaSorveglianza
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, va in Sud Corea: incontra Samsung

Oggi Mark Zuckerberg dovrebbe svelare i nuovi setting privacy per mettere fine alle polemiche sui mass media

Facebook cerca di accorciare i tempi per rispondere alle polemiche sulla privacy che stanno travolgendo il sito di social network, che comunque continua a crescere (nonostante le querelle). Stasera si terrà si terrà il meeting Privacy di Facebook, nel corso del quale il Ceo Mark Zuckerberg svelerà la semplificazione delle configurazioni privacy, annunciata nelle scorse ore per placare le polemiche. I setting erano considerati troppo complessi e la policy troppo lunga da leggere.

Facebook oggi ha 50 privacy setting e 170 opzioni privacy: letteralmenbte una giungla da sfoltire, per consentire agli utenti di orientarsi meglio e difendere la propria riservatezza e non solo quella di chi l’ha a cuore.

La “strigliata” dcei senatori Usa ha dunque sortito il suo effetto: Facebook non deve essere un “libro aperto”, come denunciano gli ingegneri di OpenBook, ma un social network con poche ma ferre regole. Gli utenti vogliono un social network no risk? Forse gli utenti non sono consapevoli dei rischi, ma i Garanti Privacy sì. Per Facebook è giunta l’ora delle responsabilità, soprattutto in vista della possibile quotazione (Ipo) a Wall Street nel 2011.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore