Ogni Smart Tv ha il suo OS al CES 2015

AccessoriMarketingWorkspace
Tizen OS sulle Smart Tv di Samsung
2 0 Non ci sono commenti

La Smart Tv di Samsung adotta Tizen OS. Firefox OS sale sulla Smart Tv di Panasonic. Android Tv su quella di Sony e WebOS 2.0 su quelle di Lg

Un OS diverso per ciascuna Smart Tv. La Smart Tv di Samsung adotta la piattaforma Tizen OS, mentre Firefox OS sale sulla Smart Tv di Panasonic, Android Tv su quella di Sony, WebOS 2.0 sulla Tv di Lg. Vediamo nel dettaglio le nuove Tv del CES 2015.

Al CES 2015 di Las Vegas, Samsung ha presentato la nuova gamma di Smart TV SUHD basate sulla piattaforma Tizen OS. I nuovi televisori – i modelli JS9500, JS9000 e JS8500, in nove varianti con schermi da 48 a 88 pollici – del vendor sud-coreano offrono una qualità d’immagine superiore, grazie alla tecnologia proprietaria a nano cristalli, il contrasto è accentuato, la luminosità e il colore sono migliorati. La qualità cromatica è 64 volte superiore a quella dei televisori tradizionali. I neri sono più profondi, mentre la luminosità supera di 2,5 volte quella delle Tv classiche.
Tizen OS è una piattaforma open source, in grado di supportare lo standard web per lo sviluppo di app TV. Tizen permette un accesso intuitivo, un’esperienza integrata di intrattenimento e amplia le scelte per i contenuti preferiti da visualizzare. Tizen OS consente di visualizzare filmati UHD e spettacoli televisivi da Amazon, Comcast, DIRECTV e M-GO. Grazie a Quick Connect, le nuove Smart Tv di Samsung riconoscono in automaticogli smartphone Samsung da abbinare via Bluetooth Low Energy (Ble): i video potranno essere condivisi dal proprio smartphone Samsung attraverso la Smart TV, solo premendo un pulsante; gli utenti potranno guardare la TV dai loro dispositivi mobili senza alcuna applicazione o complesse impostazioni.

Tizen OS sulle Smart Tv di Samsung
Tizen OS sulle Smart Tv di Samsung

Le nuove Smart TV della serie Sony Bravia sono dotate di Android TV, la piattaforma di Google per le Tv. Il Il telecomando è un trackpad gigante, ideale per la piattaforma Android, in grado di semplificazione della navigazione attraverso l’interfaccia Android TV. Google Cast agevola la condivisione dei contenuti tra smartphone o tablet con il televisore. Sony ha annunciato 9 modelli di Smart TV della serie Bravia con la piattaforma Android TV, design aggiornato e spessori ridotti: sei con risoluzione 4K e tre modelli “classici” Full HD. Gli schermi sono compresi tra i 43 e i 75 pollici. Disponibili a partire da febbraio 2015, i nuovi televisori sono equipaggiati con processore proprietario 4K Processors X1.

Le Android Tv 4K di Sony
Le Android Tv 4K di Sony

A Las Vegas Panasonic ha presentato la nuova gamma di televisori Life+ Screen Smart TV basati su Firefox OS, la piattaforma di Mozilla. La famiglia di televisioni 4K di Panasonic per il 2015 include le serie CX850, CX800, CX650, CX600, declinata in 9 varianti. Luminosità migliorata ed ampliata la gamma di colori per immagini più vivide: la tecnologia Local Dimming consente neri più profondi ed un migliore rapporto di contrasto. A semplificare l’accesso a tutti i contenuti desiderati, è Firefox OS, che supporta standard aperti e specifiche API,. Il Pin è un’ozione per personalizzare l’interfaccia del sistema impostando applicazioni, canali TV e pagine web come “preferiti”. Xumo Guide permette di trovare velocemente contenuti video da diverse sorgenti, mentre Voice Assistant consente i comandare il televisore attraverso precisi comandi vocali.

Le Tv di Lg adottano infine WebOS. webOS 2.0 è la piattaforma che consentirà di controllare le tv (con il pieno supporto del formato 4K) e poi si estenderà a tutti gli altri elettrodomestici della casa, ma anche all’auto e ad ogni oggetto collegato a Internet.

Prototipo di Tv 8K di Lg. Intanto Web Os 2.0 sale sulle Tv di Lg
Prototipo di Tv 8K di Lg. Intanto Web Os 2.0 sale sulle Tv di Lg
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore