Ok ai film sui cellulari

MobilityNetworkWlan

Il Tribunale di Milano ha detto sì

Il Natale nelle sale cinematografiche avrà un concorrente tecnologico: il cinema sui telefoni cellulari. Dopo il caso “The Interpreter”, il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso dell’operatore di videofonia 3

Italia contro Eagle Pictures. L’accordo, a cui il Tribunale ha detto sì, prevede che, dopo dieci giorni dalla prima cinematografica, i film arrivino sui cellulari. Scaricabili per sette giorni al prezzo di nove euro. L’intesa riguarda i film The Interpreter, Memorie di una geisha e altri. Gli esercenti delle sale promettono di reagire contro la decisione dei giudici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore