Olidata Mediacenter Serie Ilaro XL

LaptopMobility

La soluzione per l’intrattenimento della famiglia secondo Olidata

La linea Media Center di Olidata comprende diversi modelli divisi in due serie distinte, che si accomunano tra loro per l’utilizzo dello stesso chassis, ma si differenziano per la famiglia di processori utilizzati. La serie Ilaro si basa sui processori Amd, mentre quella Reglo utilizza Cpu Intel. Il prodotto in prova, Serie Ilaro XL, è il modello high-end di questa serie e si caratterizza per la versatilità e la qualità della configurazione hardware. All’interno dell’elegante chassis grigio metallizzato molto simile a un componente Hi-Fi, è installata una scheda madre Asus A8NE-FM/S in formato micro-Atx. Questa scheda si basa sul chipset nVidia nForce4, che offre la più recente architettura per processori Amd, il supporto per il Socket 939 e uno slot Pci-Express x16 per la scheda video. Il processore è un Athlon 64 3500+, mentre la scheda grafica è una nVidia GeForce 6600 con 128 Mbyte di memoria video. Questi componenti, unitamente a 1 Gbyte di memoria di sistema, costituiscono sostanzialmente la principale differenza con gli altri modelli della stessa linea. Grazie alle elevate prestazioni, Ilaro XL non si limita solamente a visualizzare e a registrare i programmi dalla Tv, ma offre anche ottime possibilità per i giochi. In questo modo Media Center potrebbe sostituire anche un’eventuale console e rendere ancora meno affollato il classico mobiletto del televisore nel proprio salotto. Oltre alla configurazione base comune anche a normali Pc, Ilaro XL possiede tutte quelle caratteristiche che vengono richieste per poter essere utilizzato in salotto. In primo luogo una scheda Tv Hauppauge WinTv 150 MCE, che consente di vedere la Tv collegando l’antenna tradizionale, ascoltare i canali radio Fm, sfruttare le funzione di Time Shifting, acquisire da una sorgente esterna analogica come un videoregistratore o una videocamera e registrare i programmi Tv direttamente sul disco fisso o su un supporto Dvd. Per poter effettuare quest’ultima operazione assume particolare importanza la presenza di buone memorie di massa. Sul modello in prova trova posto un capiente disco fisso Western Digital da 250 Gbyte con interfaccia Serial Ata, che permette di registrare, circa 160 ore su 200 Gbyte potenzialmente liberi (dipende dallo spazio occupato dal sistema e dai programmi installati). Il masterizzatore di Dvd invece capace di scrivere tutti i tipi di supporti oggi disponibili, compresi quelli a doppio strato. Per poter scaricare la guida Tv da Internet e poter quindi programmare la registrazione è necessaria una connessione Internet. Per potersi collegare a un eventuale router Adsl già in nostro possesso, è disponibile una scheda di rete Ethernet 10/100 Mbps oppure, nel caso la presa telefonica/ Adsl sia posizionata in un’altra stanza, si può utilizzare la scheda di rete senza fili Cnet compatibile con lo standard 802.11g. Altro aspetto molto importante da non sottovalutare è la possibilità di collegare velocemente le periferiche digitali che ormai stanno divenendo di uso comune in tutte le famiglie come per esempio il lettore Mp3 o la fotocamera e la videocamera digitale. Nella parte frontale sono facilmente accessibili due porte Usb e, protetto da uno sportellino, si nasconde un lettore 6 in 1 per le più diffuse memorie flash. Un po’ più scomoda invece la porta Firewire che si trova sul retro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore