Olpc raddoppia il prezzo e apre a Windows

LaptopMobility

L’ex laptop da 100 dollari vola a 200 dollari. Nicholas Negroponte promuove l’apertura del progetto anche a Microsoft

Olpc è l’ex laptop da 100 dollari o notebook a manovella contro il Digital Divide. Il prezzo del laptop, progettato dal Mit di Nicholas Negroponte,

è raddoppiato: da 100 dollari, ne costerà 200. One Laptop per Child Foundation era già salito a 188 dollari dai 150 annunciati qualche mese fa.

Gli ordini sarebbero attualmente a quota 3 milioni di unità.

Intanto Microsft sta realizzando una versione snellita di Windows XP per farlo girare sul laptop XO, in concorrenza a Linux.

La notizia aveva sollevato perplessità, ma Nicholas Negroponte, professore del Mit e ideatore del laptop per i bambini del terzo mondo, difende l’apertura del progetto,senza bloccare nessuno, neanche Microsoft. Le chiusure fanno a botte con l’apertura di Olpc.

Essere Open sognifica essere aperti, Microsoft e Windows inclusi.

OLPC rimane comunque un progetto essenzialmente open source, basato su elementi di Red Hat Fedora Core 6 e di XULRunner, l’ambiente runtima usato da Firefox.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore