Oltre 200mila Pc per Cdc

Aziende

Nel corso del 2003 il distributore ha superato ampiamente la quota di
200mila computer venduti.

Importante risultato per Cdc nel 2003: 216.250 computer venduti, di cui 211mila desktop. Risultati che confermano il ruolo di principale produttore italiano di Pc, con un incremento del 26% rispetto all’anno precedente. I punti di forza dei propri prodotti, sottolineano in Cdc, sono l’innovazione, la flessibilità e l’attenzione alla qualità, che ha consentito un margine di diffettosità di appena l’1%. La produzione viene realizzata da Micronica, azienda controllata al 100% dal Gruppo, in grado di sfornare oltre 500mila computer all’anno, grazie all’apertura nel 2000 di un nuovo stabilimento. Il fatto di avere destinato una quota significativa della produzione 2003 a grandi aziende e pubblica amministrazione ha specificato Giuseppe Diomelli, presidente e fondatore di Cdc – rappresenta una conferma che la qualità dei nostri personal computer è riconosciuta al pari della produzione dei grandi vendor internazionali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore