Oltre otto milioni di americani vittime di furti d’identità

CyberwarSicurezza

Lo afferma la ricerca sulle frodi online elaborata dalla Federal Trade Commission Usa

LA FEDERAL Trade Commission, organismo americano preposto all’applicazione delle leggi antitrust e alla prevenzione delle frodi, ha diffuso i risultati di una ricerca sulle frodi online.

Network World ha pubblicato qui i dati forniti dalla FTC, dai quali emerge che nel 2005 negli Stati Uniti 8,3 milioni di persone sono state vittime di furto d’identità.

Tra le vittime delle frodi perpetrate nel 2005, come conseguenza di questo tipo di abuso,3,2 milioni hanno subito dei furti attraverso la carta di credito, 3,3 milioni sono stati derubati attraverso il conto corrente bancario e 1,8 milioni si sono accorti che erano stati aperti dei conti correnti a loro nome o sono stati commessi altri abusi sfruttando i loro dati personali.

L’entità dei danni è variabile. Alcune vittime sono state derubate in beni o denaro per il v alore equivalente di 500 dollari o anche meno, ma nel 10% dei casi il danno subito ammontava a 6.000 dollari e anche pi ù.

Secondo l’ID Theft Resource Center, gli stati più colpiti dai furti d’identità (e di denaro!) sono New York, California, Nevada, Arizona, Washington e Texas.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore