On demand targato Ibm e Citrix

Aziende

Semplificazione delle infrastrutture, riduzione dei costi e incremento
delle capacità: questi gli obiettivi delle nuova offerta congiunta Cirtrix-Ibm

L’accordo siglato tra Citrix Systems e Ibm consente alle due società la commercializzazione congiunta di una soluzione on demand completa, composta dai prodotti Citrix MetaFrame Access Suite, Ibm WebSphere, Ibm Tivoli e Ibm eServer BladeCenter. Le due società hanno inoltre integrato Citrix MetaFrame Presentation Server con WebSphere Portal v5 che verrà promosso attraverso una campagna marketing a livello mondiale e un programma di formazione per i rivenditori. Le principali funzionalità della nuova soluzione comprendono anche l’utilizzo di WebSphere Credential Vault per abilitare gli utenti WebSphere Portal all’accesso single sign-on verso le applicazioni Citrix MetaFrame Presentation Server. “Citrix e Ibm offrono ai clienti un potente mezzo per valorizzare la tecnologia centralizzata e on demand di cui è dotata l’infrastruttura di accesso Citrix”, ha dichiarato Susan Whitney, general manager, dell’eServer xSeries Systems and Technology Group di Ibm. “Proponendo alle aziende un approccio semplice, trasparente ed economico alla distribuzione delle applicazioni non-Web e legacy attraverso WebSphere, Ibm e Citrix aiutano i clienti a risparmiare sui costi e ottenere maggiore efficienza operativa dagli ambienti aziendali on demand”. Attraverso WebSphere Portal, le aziende aumentano la capacità di distribuire in tempo reale le applicazioni business e mission-critical; quando utenti e applicazioni Citrix MetaFrame Access Suite vengono aggiunti sul sistema BladeCenter, Ibm Tivoli Intelligent Orchestrator individua in background la richiesta di maggiore capacità e provvede automaticamente al provisioning di un ulteriore server Citrix.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore