One Laptop Per Child è in dirittura d’arrivo

LaptopMobility

Il portatile anti digital divide del Mit costa però più del previsto, 150
dollari

Doveva essere il laptop da 100 dollari, ma ne costerà di più: 150 dollari. Il progetto One Laptop Per Child del Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Nicholas Negroponte arriva in dirittura d’arrivo. A produrre il primo computer a manovella, anti Digital divide, è la taiwanese Quanta. I laptop da 150 dollari per i bambini dei paesi emergenti sono grandi quanto un libro, consumano pochissima energia (hanno anche il famoso meccanismo a manovella per ovviare all’assenza di elettricità di certe zone del mondo), e sono dotati di 128 Mbyte di Ram e 512 Mbyte di memoria flash.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore