Online sito Osservatorio Multicanalità

Marketing

Nielsen, Nielsen/NetRatings, Connexia e School of Management del Politecnico
di Milano insieme per ricerca su comunicazione innovativa

Nielsen, Nielsen//NetRatings, Connexia e la School of Management del Politecnico di Milano sono partner dell’originale progetto ‘ Osservatorio Multicanalita ”, ricerca su panel Nielsen che vuole misurare e analizzare quanto la comunicazione innovativa possa influenzare la decisione d’acquisto del consumatore. Main sponsor dell’iniziativa e’ Microsoft Digital Advertising Solution. Associate sponsor: Yahoo!, Plantronics, SEAT Pagine Gialle, Fater, Ipermercati Panorama. Media partner: Daily Net, Netforum, e Largo Consumo. Il progetto e’ stato presentato in occasione del convegno ‘Marketing Reloaded: slogan o vero cambiamento?’ tenutosi presso il Politecnico di Milano il 30 marzo scorso. Obiettivo della ricerca ‘Osservatorio Multicanalita” e’ approfondire la comunicazione multicanale e rispondere alla domanda ‘La multicanalita’ paga allo scaffale?’: internet, blogs, SMS, TV digitale interattiva, hanno trasformato il consumatore da spettatore passivo in parte attiva della comunicazione, per questo diventa importante capire quanto questo flusso di comunicazione interattiva possa influenzare la sua decisione d’acquisto, soprattutto per i prodotti di largo consumo. La ricerca infatti vuole verificare se i consumatori multicanale hanno comportamenti di acquisto e basket di spesa diversi da quelli non multicanale, e quindi dimostrare se sono un target sufficientemente ampio da giustificare politiche di marketing differenziate. La multicanalita’ e il Web 2.0 sono ormai un fenomeno da non sottovalutare. Uno studio quantitativo condotto da Nielsen//NetRatings rivela che a gennaio 2007 il 56% dei navigatori italiani, pari a 11 milioni e 380 mila persone, ha visitato almeno una volta i siti del Web 2.0. Inoltre, i navigatori della rete sono in continua crescita, e diventano sempre piu’ attivi: a marzo sono stati 18,8 milioni gli utenti che si sono collegati alla rete da casa o dal luogo di lavoro, con freque nza quasi giornaliera. La ricerca verra’ presentata a novembre in occasione di un evento organizzato presso il Politecnico di Milano.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore