O&O BlueCon 6.5

Management

Un’utility per recuperare i propri dati da sistemi danneggiati e
inaccessibili.

Sistemi instabili e blocchi improvvisi sono all’ordine del giorno. Ma quando arriva il momento in cui accendiamo il nostro Pc e non riusciamo più ad avviare il sistema, ci accorgiamo di quanto prezioso e importante sia un software di backup e ripristino. I più giudiziosi tireranno un sospiro di sollievo pensando alla copia di backup della settimana prima: male che vada avranno perso solo qualche giorno di lavoro. Ma chi è così solerte e previdente da aggiornare con regolarità i propri archivi? Per gli utenti meno puntigliosi, il salvagente si chiama O&O BlueCon. BlueCon è un software contenuto su un Cd che, una volta avviato, è in grado di eseguire un avvio indipendente offrendo un desktop proprietario molto simile a quello di Windows. È sufficiente lanciare il sistema dalla memoria ottica e rispondere ad alcune semplici domande riguardanti la risoluzione desiderata e alcuni setup d’uso per ritrovarsi in un ambiente abbastanza familiare. Dal menu Start lanceremo la cartella Programmi e qui sceglieremo cosa fare. In sostanza BlueCon è una suite di utility parallele, tutte destinate a operazioni di recupero d’emergenza o di gestione di un sistema instabile o passato a miglior vita. L’applicazione principale è FileExplorer, destinata a gestire il recupero dei dati: visualizza la struttura gerarchica interna del disco da cui, attraverso le solite procedure di copia-incolla, l’utente può trasferire materiale dal disco o dalle directory danneggiate a una nuova memoria di massa. Il programma, in genere, lavora in combinazione con il DeviceManager, che consente di visualizzare e gestire tutto l’hardware presente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore