Open Innovation Summit 2016 getta un ponte fra startup, aziende e istituzioni

AziendeStart Up
Il workshop di Confprofessioni Lombardia è dedicato alle startup
1 1 Non ci sono commenti

Open Innovation Summit 2016 farà incontrare startup, aziende e istituzioni. Si terrà nei giorni 1-2 luglio

Open Innovation Summit 2016 si svolgerà 1-2 luglio a Saint-Vincent. La due giorni sarà l’occasione per far incontrare startup, aziende e istituzioni. L’evento è organizzato da Digital Magics, business incubator, e vedrà la partecipazione di Paolo Barberis, consigliere per l’Innovazione della presidenza del Consiglio dei Ministri, Stefano Firpo, direttore generale del ministero dello Sviluppo Economico (Mise) e Marco Gay, presidente dei giovani imprenditori di Confindustria.

Open Innovation Summit 2016 getta un ponte fra startup, aziende e istituzioni
Open Innovation Summit 2016 getta un ponte fra startup, aziende e istituzioni

Il summit metterà in comunicazione aziende italiane e l’ecosistema delle startup digitali. Si terrà al Parc Hotel Billia, Saint-Vincent Resort & Casinò di Saint-Vincent (Aosta) venerdì 1 e sabato 2 luglio. Protagonisti del mercato, saranno istituzioni, investitori, incubatori, startupper, che convergono ad Aosta per confrontarsi su evoluzioni, tendenze e opportunità di innovare processi aziendali interni, prodotti e servizi, grazie alle giovani imprese innovative ad alto contenuto tecnologico italiane. I temi dell’Open Innovation Summit 2016 riguarderanno: politica e investimenti, imprese, produttività e innovazione aperta attraverso l’opportunità di esternalizzare Ricerca e Sviluppo.

Fra le aziende, parteciperanno i vertici di Cisco, Club Investitori, dPixel, euro engineering (gruppo Adecco), Gruppo Electrolux, H-Farm, IBAN, IBM Italia, Italia Startup, Kanso, Luiss Enlabs, Nana Bianca, PoliHub, QVC Italia, Smau, Talent Garden, Tamburi Investment Partners.

Le startup crescono al ritmo del 5,8%. Sono passate da 5.439 a 5735 unità, in aumento di 296 rispetto a fine 2015. Il 72% delle startup censite fornisce servizi alle imprese, soprattutto sviluppo di software e consulenza informatica (30%) e attività di ricerca e sviluppo, R&S (15,1%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore