Open source una chanche in più

Management

Le applicazioni software sviluppate in Open Source possono costituire un’opportunità per le piccole e medie imprese, anche sul versante del contenimento dei costi.

L’utilizzo di soluzioni basate su software Open Source può costituire un’opportunità per le piccole e medie imprese italiane, anche in termini di contenimento dei costi, ma solo una minoranza di esse se ne serve. In molte aziende c’è ancora poca conoscenza sull’argomento e una certa diffidenza, che si traducono in una scarsa consapevolezza dei vantaggi che l’adozione di soluzioni Open Source può dare. Questi sono alcuni risultati della ricerca dal titolo “Open Source e Pmi”realizzata dal Tedis Center (Center for studies on technologies in distributed intelligence systems) della Venice International University. “Il processo di ammodernamento della piccola e media impresa italiana passa attraverso un utilizzo più consapevole delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione”, commenta Stefano Micelli, direttore Tedis Center.”Negli ultimi anni le Pmi hanno fatto sforzi per migliorare la propria dotazione tecnologica, ma rimane un gap rispetto alla concorrenza internazionale. La diffusione di applicativi Open Source rappresenta un’opportunità sia per la piccola e media impresa, sia per chi offre software e servizi professionali, spesso ancorato ad applicativi di cui difficilmente può sostenere i costi crescenti di aggiornamento e manutenzione”. L’indagine del Tedis si è avvalsa di un’analisi di tipo quantitativo svolta attraverso un questionario telefonico strutturato proposto a un campione rappresentativo di 218 medie imprese italiane leader nei settori del Made in Italy (casa-arredo, moda, meccanica, agroalimentare), collocate in 11 regioni (Piemonte, Lombardia,Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna,Toscana, Marche, Lazio,Abruzzo, Campania, Puglia), con un fatturato medio di 20,6 milioni di euro. La ricerca è stata completata da un’analisi qualitativa, che ha previsto quattro focus group con i responsabili dei sistemi informativi (utenti e non utenti di soluzioni Open Source) di medie imprese del Nord.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore