Open Text e Hummingbird, i futuri frutti della convergenza

CloudServer

Open Text: ecco la roadmap sull’Ecm

Con Dm X, Open Text annuncia un Ecm di nuova generazione, frutto dell’acquisizione di Hummingbird. Per ora Dm X è il nome in codice con cui Open Text designa questo nuovo prodotto di convergenza per i clienti di soluzioni Hummingbird che vedrà la luce all’inizio del prossimo anno. Grazie a Dm X, gli utenti potranno trarre vantaggio da una più ampia gamma di prodotti che Open Text metterà a disposizione, continuando a massimizzare il valore derivante dalle implementazioni di eDocs. Verrà adottata una nuova interfaccia basata su tecnologia sviluppata da Hummingbird che fornirà viste di business completamente personalizzabili e disponibili attraverso Microsoft Explorer, Microsoft Outlook 2007 e le applicazioni di authoring del sistema Office 2007. Dm X comprenderà funzionalità di archiviazione, regole di retention e gestione dei documenti, gestione dei metadati e funzionalità di ricerca tutte disponibili tramite Enterprise Library Services. Dm X punta poi a un unico repository, ma consentendo ai clienti di Livelink Ecm – eDocs di continuare a gestire il contenuto sul loro attuale repository eDocs Dm oppure in altri repository quali Office SharePoint Server 2007. Supportando pienamente un approccio di upgrade a fasi, il futuro Ecm di Opne Text consentirà agli utenti di accedere ai contenuti sfruttando sia la nuova interfaccia client sia quella legacy. Inoltre, Open Text introdurrà il programma ?Fast Tracking Program? per semplificare gli aggiornamenti a Dm X partendo dalla attuale versione di eDocs Dm.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore