OpenDocument guadagna il supporto di Microsoft

Management

Il progetto Open XML Translator sarà presentato su SourceForge.net

Nei mesi scorsi abbiamo assistito ad una sorta di guerra di posizione fra OpenDocument (Odf) e i formati proprietari di Microsoft, dove Odf aveva conquistato l’appoggio, o l’interesse, dello stato del Massachusetts, del Belgio e di altre istituzioni governative. OpenDocument Format aveva accelerato grazie al supporto di Sun, Ibm e Novell, fino alla costituzione della OpenDocument Format Alliance. Ma soprattutto il formato OpenDocument è diventato standard, ratificato dall’Iso. A sorpresa Microsoft, che finora aveva fatto orecchie da mercante e aveva chiesto la standardizzazione del rivale Open Xml, apre invece le porte a Odf e supporterà OpenDucumet. Microsoft sta per lanciare il progetto Open XML Translator su SourceForge.net: il software consentirà di utilizzare Office di Microsoft, aprendo e salvando i documenti in formato OpenDocument, o ODF.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore